Notizie dal Comune

18-01-2019
Bando di concorso pubblico per l'erogazione di contributi economici a favore di inquilini morosi incolpevoli. Anno 2018.
 
News 1

SI RENDE NOTO

Sono aperti i termini per l’assegnazione dei contributi atti a sanare la morosità incolpevole degli inquilini di alloggi in locazione, destinatari di un atto di intimazione di sfratto per morosità avvenuto nel corso dell’anno 2018.

I destinatari dei contributi sono i titolari di contratti di locazione di unità immobiliare ad uso abitativo, soggetti ad un atto di sfratto per morosità incolpevole, con citazione della convalida entro il 31/12/2018 la cui situazione di sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del canone di locazione sia stata  causata da:

•    Perdita del lavoro per licenziamento;
•    Accordi aziendali o sindacali con consistente riduzione dell’orario di lavoro;
•    Cassa integrazione ordinaria o straordinaria che limiti notevolmente la capacità reddituale;
•    Mancato rinnovo di contratti a termine o di lavoro atipici;
•    Cessazioni di attività libero-professionali o di imprese registrate, derivanti da cause di forza maggiore o da perdita di avviamento in misura consistente.
•    Malattia grave, infortunio o decesso di un componente del nucleo familiare che abbia comportato o la consistente riduzione del reddito complessivo del nucleo medesimo o la necessità dell’impiego di parte notevole del reddito per fronteggiare rilevanti spese mediche e assistenziali.

Coloro che si trovano in possesso delle condizioni e dei requisiti richiesti nel Bando, devono presentare la domanda dichiarando in particolare:

•    Abbia un reddito I.S.E. non superiore ad euro 35.000,00 o un reddito derivante da regolare attività lavorativa con un valore I.S.E.E. non superiore ad euro 26.000,00;
•    Sia destinatario di un atto di intimazione di sfratto per morosità, con citazione per la convalida;
•    Sia titolare, per l’intero anno 2018, di un contratto di locazione di unità immobiliare per uso abitativo, regolarmente registrato, relativo ad un immobile non di edilizia residenziale pubblica, (sono esclusi gli immobili appartenenti alle categorie catastali A1, A8, A9);
•    Sia residente da almeno un anno nell’alloggio oggetto della procedura di rilascio; 
•    Abbia la cittadinanza italiana o di uno Stato appartenente all’Unione Europea oppure, nei casi di cittadini non appartenenti all’UE, possieda un regolare titolo di soggiorno ai sensi del Testo Unico di cui al Decreto Legislativo n. 286 del 25/07/1988 e successive modificazioni;
•    Sia residente nel Comune di Pomigliano d’Arco.

Il contributo è richiesto nella misura necessaria e con il preciso scopo di effettuare una delle seguenti operazioni finalizzate a risolvere il problema dell’alloggio:

-    a favore di inquilini nei cui confronti sia stato emesso provvedimento di rilascio esecutivo per morosità incolpevole, che sottoscrivano col proprietario dell’alloggio un nuovo contratto a canone concordato, con richiesta di un contributo quantificato nella misura necessaria per sanare la morosità;
-    a favore degli inquilini la cui ridotta capacità economica non consenta il versamento di un deposito cauzionale per stipulare un nuovo contratto di locazione a canone concordato con richiesta di un contributo quantificato nella misura necessaria per effettuare il deposito cauzionale, quantificando l’ammontare del deposito cauzionale che comunque non potrà essere superiore a tre mensilità. In tal caso l’Ente prevede le modalità per assicurare che il contributo sia versato contestualmente alla consegna dell’immobile;
-    ai fini del ristoro, anche parziale, del proprietario dell’alloggio, che dimostri la disponibilità di quest’ultimo a consentire il differimento dell’esecuzione del provvedimento di rilascio dell’immobile, con un contributo quantificato nella misura necessaria per ristorare, anche parzialmente, il proprietario dell’alloggio.

Non saranno ammesse al contributo, o saranno ricondotte ai valori adeguati, le richieste per importi non congrui o non giustificati dai valori derivanti dal contratto o dal procedimento di sfratto.

Le domande di partecipazione al presente bando dovranno essere fatte pervenire, dagli interessati, all’Ufficio Servizi Sociali presso l’Ufficio Protocollo Generale del Comune di Pomigliano d’Arco, Piazza Municipio, 1, 80038 Pomigliano d’Arco (Na), entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 18/02/2019. da coloro che sono in possesso di un atto di intimazione di sfratto esecutivo con citazione della convalida, emesso entro la data del 31 dicembre 2018.
Non verranno prese in considerazione le domande protocollate dopo il termine previsto.
La consegna delle domande, potrà essere effettuata a mano o pervenire tramite Servizio Postale, tassativamente a pena di esclusione dal beneficio, entro la data suddetta. Non si terrà conto delle domande protocollate oltre il termine sopra indicato o pervenute a mezzo raccomandata oltre la data di scadenza, qualunque sia la causa.

Il bando e i modelli di domanda di partecipazione  possono essere scaricati attravero i link, di seguito riportati, ovvero possono essere ritirati presso la sede dei Servizi Sociali del Comune di Pomigliano d’Arco, ufficio di piano dell’Ambito Territoriale N25 corso V. Emanuele, palazzo orologio, n. 309 -  80038 Pomigliano d’Arco, nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 16,00 alle ore 19,00. 
 

 

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

Infanzia e Famiglia
04-10-2018
In allegato, l'avviso pubblico e la domanda per l’ammissione ....
il Comune
26-09-2018
Il 1° ottobre 2018 parte il Censimento permanente della ....
logo del Comune
19-12-2017
Il video, proposto da AICAST con il contributo della Fondazione ....
logo del Comune
30-11-2017
In allegato la modulistica e le informazioni sui requisiti per ....
Soggiorno disabili 2
04-08-2017
Se sei un dipendente o ex dipendente inpdap ed hai un familiare ....
News 1
27-07-2017
Si comunica che con determinazione dirigenziale n. DET7-213-2017 ....
News 1
26-07-2017
Si comunica che con determinazione dirigenziale n. DET7-206-2017 ....
News 1
26-07-2017
Si comunica che con determinazione dirigenziale n. DET7-206-2017 ....
CONCORSO 100 BICI
19-07-2017
Mercoledì 26 luglio 2017, ore 10, sorteggio pubblico (presso ....
Palazzo Orologio
17-05-2017
Si avvisa la Cittadinanza che l’ufficio dei servizi sociali ....