Notizie dal Comune

17-09-2018
Limitazioni al traffico cittadino - Circolazione a targhe alterne
 
targhe alterne

Da Lunedì 24 settembre sarà in vigore il provvedimento di limitazione del traffico cittadino (TARGHE ALTERNE).

I dati scientifici dimostrano inequivocabilmente il rapporto tra polveri sottili e gravi malattie polmonari. Per essere nel range di sicurezza avremmo potuto superare il limite previsto dalla legge non più di 35 volte in un anno. Fino al mese di settembre 2018 il Comune di Pomigliano d’Arco ha sforato già 69 volte. Pertanto, pur consapevole dei disagi che il provvedimento di limitazione del traffico (targhe alterne) arrecherà, l’amministrazione comunale, di concerto coi cittadini e le associazioni dei commercianti, è stata costretta ad adottare tale drastica misura.

Gli autoveicoli con targa pari potranno circolare nei giorni pari del calendario (2, 4, 6, 8, etc.) mentre le auto con targhe dispari potranno circolare nei giorni dispari del calendario (1, 3, 5, 7, 9, etc.).
L’orario in cui è valida la limitazione è il seguente:


dal Lunedì al Venerdì: 
dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 18.00 alle 20.00
il Sabato e la Domenica: 
dalle 10.00 alle 20.00.


Sono esentate dal provvedimento le seguenti strade:

  • Via M. Leone; Via Roma;
  • Via Nazionale delle Puglie;
  • Via E. Berlinguer;
  • Via dei Romani;
  • Via Madonna dell’Arco;
  • Via Cimitero;
  • Via Pomigliano;
  • Via Gandhi;
  • Via Vesuviana;
  • Via Passariello da Via L. da Vinci a Castello di Cisterna;
  • Via Principe di Piemonte;
  • Via Pratola Ponte.

 onde consentire il transito di attraversamento da parte dei veicoli dei comuni confinanti.

Sono previste le seguenti deroghe ed eccezioni:


a) Velocipedi e veicoli elettrici ad emissione nulla;
b) Gli autoveicoli che trasportano diversamente abili con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta, muniti del tesserino regolarmente rilasciato dalla competente Autorità, con invalido a bordo;
c) Le ambulanze;
d) Gli autoveicoli alimentati a GPL o a metano;
e) I veicoli delle Forze dell'Ordine, della Protezione Civile, dei Vigili del Fuoco, militari, i veicoli di servizio dell'amministrazione della Giustizia riconoscibili da apposito permesso rilasciato dalle Procure o dai Tribunali;
f) I veicoli intestati ad Enti Pubblici, Società ed Aziende erogatrici di pubblici servizi, nonché quelli in chiamata di emergenza o adibiti al trasporto di materiale e/o personale addetto all'esecuzione di lavori ed opere urgenti e di pubblica utilità;
g) Gli autoveicoli, i motoveicoli ed i ciclomotori con a bordo un medico in visita domiciliare per chiamate d'urgenza;
h) Gli autoveicoli che trasportano soggetti portatori di malattie gravi che richiedono l'espletamento di trattamenti terapeutici;
i) Gli autoveicoli, i motoveicoli che trasportano gas terapeutici o medicinali;
j) Gli autoveicoli ed i bus delle aziende di Trasporto Pubblico individuale e collettivo;
k) Gli autoveicoli, purché di portata inferiore a 3,5 tonnellate adibiti al trasporto di medicinali e/o trasporto di materiale sanitario di uso urgente e indifferibile adeguatamente certificato.

 

L’inosservanza delle misure sarà punita con una sanzione pecuniaria di € 85,00

 

In allegato l'ordinanza del Sindaco n. 40 del 17/09/2018

 

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

targhe alterne
28-12-2018
Si ricorda che a partire dal 2 gennaio 2019 sarà ripristinato ....
logo del Comune
19-12-2018
Cari concittadini, rischi sismici idrogeologici, incendi ed altre ....
logo del Comune
17-07-2018
Cari concittadini, rischi sismici idrogeologici, incendi ed altre ....
Logo ARPAC
03-07-2018
L'ARPAC ha pubblicato una relazione sulle conseguenze ....
Protezione Civile Nazionale
02-07-2018
L'ordinanza del Sindaco n. 35/2018 è revocata, considerato che ....
Avviso
12-01-2018
Si avvisano i cittadini che a causa del persistente superamento ....
Rifiuti Solidi Urbani
28-03-2017
Pubblicato dalla Società ENAM scaricabile in allegato ....
Biciclette
13-03-2017
Sono cento le biciclette che la TMP srl, concessionaria del servizio ....